Semalt consiglia come aumentare le vendite di dicembre e preparare il tuo e-shop per questo periodo caldo


Le vendite online e il settore dell'e-commerce sono in costante crescita da anni. Nel 2019, gli acquirenti online hanno speso oltre 1.000 miliardi di dollari online, il 3,7% in più rispetto a un anno fa e il massimo nella storia dell'e-commerce. Attualmente, la pandemia COVID-19 ha esaurito molti portafogli, quindi questo risultato potrebbe non ripetersi, ma come proprietari di negozi online abbiamo ancora qualcosa per cui combattere. Tuttavia, il 60% degli utenti Internet francesi acquista in quasi 30.000 e-store francesi. Come aumentare le vendite di dicembre e iniziare a preparare il tuo e-shop per questo periodo caldo? Permettere Semalt ti mostra la strada ☺

Come aumentare le vendite di dicembre? Tutti avranno promozioni: come ti distinguerai?

La prima cosa a cui hai pensato sono state probabilmente promozioni e sconti rilevanti. Tutti lo avranno - niente di nuovo. Pensa al tuo USP, ovvero una proposta di vendita unica. Che cosa di unico puoi offrire ai tuoi destinatari? Quali pacchetti, prodotti o servizi?

Come aumentare le vendite di Natale nel negozio online? 15 suggerimenti

Ecco 15 suggerimenti che Semalt può darti per aiutarti con una vendita straordinaria a dicembre:

1. SEO

Oltre all'USP, avrai anche bisogno di un accurato audit SEO e diagnosi di ciò che può essere migliorato nel posizionamento del tuo negozio. Se il tuo negozio online non ha avuto alcun processo SEO svolto finora ed è appena successo, inizia la tua strategia dall'inizio:
  • scegli le frasi chiave per te per le quali vuoi posizionarti, cioè essere più visibile su Google per parole e frasi specifiche,
  • specifica il settore in cui operi: per ciascuno di essi, le attività SEO possono essere diverse o focalizzate su obiettivi diversi,
  • analizzare la struttura del sito web e il suo contenuto (es. grazie al Potenti strumenti SEO Semalt ),
  • â € E ottimizza!
Ricorda che il miglioramento della SEO arriva dopo molti mesi di lavoro diligente e regolare. Prima di tutto aumenta la visibilità del sito web, poi il traffico organico e solo alla fine aumentano le vendite. Se vuoi saperne di più su come posizionare il tuo negozio online, dai un'occhiata al nostro Semalt SEO per l'e-commerce.

Miglioramento e ottimizzazione delle schede prodotto

Una scheda prodotto ben ottimizzata dovrebbe rispondere a qualsiasi dubbio o obiezione di un potenziale acquirente. Guidalo semplicemente e incoraggiali a comprarlo. Controlla se le schede dei tuoi prodotti coprono tutte le domande dei clienti: mettiti nei loro panni e vedi se desideri acquistare questo prodotto da solo.

La scheda prodotto è principalmente:
  • foto accurate del prodotto da diverse prospettive, preferibilmente se utilizzate dal modello o da clienti precedenti,
  • descrizione del prodotto adattata agli standard di Google e alle attuali tendenze UX,
  • prove sociali (opinioni, recensioni, testimonianze),
  • incoraggiare le CTA ad agire, con una descrizione dei vantaggi dell'acquisto,
  • Domande e risposte sul prodotto: le domande e le risposte più popolari sul prodotto, supporto SEO, facilitare l'acquisto del cliente e processo decisionale.
Se desideri che il tuo prodotto raggiunga più potenziali passanti online, fare una verifica delle descrizioni dei prodotti e verificare se sono in linea con gli standard SEO odierni. Esistono parole chiave e frasi pertinenti in base a quali prodotti simili vengono cercati? La descrizione soddisfa tutti i requisiti e risponde ai dubbi di tutti gli utenti o forse alcune domande nel servizio clienti vengono ripetute costantemente? Usi in modo appropriato il linguaggio dei benefici? Forse le dimensioni non vengono visualizzate o il prodotto non viene aggiunto a nessuna categoria e non viene mostrato a nessuno?

Oltre alle descrizioni dei prodotti delle tue attività di marketing quotidiane prima del gran finale di dicembre, vale la pena utilizzare varie forme di content marketing.

2. Sistema di promozioni e sconti

Dopotutto, avrai bisogno un sistema di promozioni e sconti per pianificare la tua politica dei prezzi e qualsiasi campagna di marketing online e offline entro la fine dell'anno. Determina cosa e quanto puoi sopravvalutare in modo che questa vendita sia ancora redditizia per te. Offri ai tuoi clienti pacchetti e spedizione gratuita per ordini superiori a un determinato importo. Forse per aumentare il traffico, provare ad utilizzarlo per aumentare la base di iscritti alla newsletter e all'interno dell'automazione del marketing inviare un buono del valore di 20-30 dollari nel primo acquisto per l'iscrizione alla newsletter?

Cross-selling e up-selling

Se non hai ancora implementato soluzioni relative alla vendita complementare o complementare, questa è l'ultima chiamata per te. Puoi leggere di più sul cross-selling e l'up-selling su il nostro blog.

3. Omnichannel - standard nella comunicazione

Se non l'hai ancora fatto, pianifica e fissa gli standard per la comunicazione multicanale del tuo marchio o e-store ora. Non sai mai come sarà il primo incontro dell'utente con il tuo marchio e dove andrà al negozio: le fonti possono essere i social media, il traffico organico su Google o la pubblicità online a pagamento. Dovresti presentare in modo chiaro e leggibile l'offerta più importante in una forma simile in ogni luogo. Il caos della comunicazione, l'attività scarsa e irregolare sui social media e la mancanza di reattività del marchio consentono al cliente di sfuggire alla concorrenza, che ispirerà la sua fiducia e senso di sicurezza.

4. Creatività per annunci Google/FB

Qualche mese prima della campagna, c'è tempo a sufficienza per preparare tutte le creazioni, i testi e la grafica per le campagne pubblicitarie su Google e Facebook che realizzerete nel quarto trimestre. Ricorda che ogni annuncio impiega giorni o settimane per testare il gruppo target e perfezionare i dettagli. Se vuoi vedere i chiari effetti delle attività PPC, è meglio iniziare le tue campagne in ottobre/novembre in modo da avere il tempo di ottimizzarle di conseguenza.
  • Puoi creare grafica per i social media, inclusi gli annunci di Facebook, gratuitamente in Canva. Lì hai molti formati a tua disposizione, preparati per un luogo specifico nei social media, ad es. modelli di storie già pronti e foto di sfondo per la tua fan-page. Tuttavia, ricorda che questo è uno strumento popolare, quindi evita i diagrammi già pronti.
Remarketing
Il remarketing è un'opportunità per attirare nel tuo negozio utenti che sono già stati nel tuo negozio e, ad esempio, hanno abbandonato il carrello. Gli annunci su misura per prodotti selezionati e le aspettative dei clienti, seguendoli in vari angoli del sistema pubblicitario di Google o Facebook, sono un ulteriore stimolo decisionale a cui è difficile resistere.

5. Pianificazione dei post sui social media

Se hai già stabilito standard di comunicazione, promozioni e sconti, nonché le prime creazioni grafiche, forse vale la pena pianificare la pubblicazione di post sui social media relativi alle tue campagne ora? Dopodiché, potrebbe non esserci tempo per quello in preda a un aumento delle vendite. Avrai bisogno di Creator Studio o Buffer per questo. Anche una buona strategia sui social media può aiutare posizionamento del sito web del negozio.

L'app Buffer è particolarmente degna di nota. In pochi istanti, puoi connetterti e pianificare i post per molti mesi a venire. Nella versione gratuita, puoi programmare fino a 10 pubblicazioni.

6. Biglietto da visita Google

Se offri ai tuoi clienti la possibilità di una collezione personale o gestisci contemporaneamente un negozio online e di cancelleria, prenditi cura di un biglietto da visita Google. Un buon contrassegno del negozio su Google renderà più facile per i clienti raggiungere il tuo punto vendita. Orario di lavoro attuale, offerte e promozioni, foto dei prodotti, una chat in cui possiamo porre una domanda direttamente tramite Google Maps: tutto questo e molto altro ti distinguerà dagli altri negozi che dimenticano questo importante mezzo. Buone recensioni su Google possono fare miracoli.

7. Analisi delle offerte dei concorrenti

Ora è un buon momento per sfogliare i cataloghi dei negozi della concorrenza. Cosa vendono? Cosa hanno aggiunto al negozio? Hanno prezzi, spedizione e metodi di pagamento migliori o un servizio clienti più conveniente del tuo?

8. Correzioni dell'esperienza utente sul sito Web del negozio online

Questo è l'ultimo momento per apportare eventuali correzioni alla UX. Accelera il funzionamento del sito web, semplifica l'interfaccia per gli utenti e infine migliorare il posizionamento del sito web con Semalt Website Analytics.
Una pagina che si carica anche 2-3 secondi in più rispetto a qualsiasi altra pagina della competizione potrebbe perdere questa partita. Nessuno vuole aspettare le ricariche, soprattutto sui dispositivi mobili. Insieme al tuo specialista IT o specialista UX, ottimizza il più possibile la conversione con Semalt FullSEO-un modo avanzato per Google TOP.

9. Versione mobile del sito web

Google si concentra oggi su Mobile-First, quindi la chiave del successo nell'e-commerce potrebbe essere la versione mobile ottimizzata del tuo negozio e la strategia SEO per dispositivi mobili appropriata. Se non li hai, questo è un avviso rosso per te: è ora di implementarli. Anche il 65% di tutti gli acquisti durante il Black Friday viene effettuato su dispositivo mobile. Non lasciarti sfuggire queste opportunità di vendita. Se hai una versione mobile del sito web, controlla se è effettivamente ancora facilmente scalabile e reattiva su diversi dispositivi.

10. Sostituzione del server

Se stai pensando di passare a un server e hosting più veloce ed economico, questo consentirà una maggiore larghezza di banda e funzionamento più veloce del tuo negozio, quindi questa è l'ultima chiamata per implementare tutto prima di dicembre e testarlo abbastanza per assicurarsi che nulla "si blocchi". La sostituzione del server con uno migliore influisce anche sulla SEO del negozio. In giorni come le "frecce d'oro" di novembre e dicembre, il tuo negozio online può ricevere fino al 30-50% di visite in più rispetto al solito. Preparati bene per questo assedio.

11. Logistica

Ti lamenti del tuo corriere da molto tempo, i tuoi clienti sono tornati con reclami e non hai mai avuto il tempo di occupartene? Immagina quanti problemi hai nel momento in cui ci sono diverse dozzine di ordini al giorno. Pensa a quanti saranno quando verranno inviate diverse centinaia di "cesti pieni", che fluiranno verso di te durante il giorno. Ora è il momento migliore per verificare le offerte disponibili sul mercato e scegliere l'operatore di consegna giusto e migliore per i tuoi prodotti.

I tempi di consegna sono importanti

Oggi come clienti ci siamo abituati al fatto che riceviamo il nostro ordine il giorno successivo o in massimo due giorni lavorativi. Naturalmente, nel periodo pre-festivo, è comprensibile che i tempi di consegna vengano prolungati. Tutti lo capiscono, ma dopotutto, aspettare un pacco per una o due settimane è un po 'esagerato.

Outsourcing logistico nell'e-commerce

Se ritieni di non poter gestire la logistica di un numero così elevato di ordini, puoi esternalizzare i servizi di spedizione nel tuo negozio online, così come l'intero magazzino, a una società esterna. Il profitto di vendita individuale sarà inferiore, ma ti toglierai l'onere derivante dall'assunzione e dalla verifica delle mansioni dei dipendenti per l'imballaggio e la spedizione dei pacchi, e ti occuperai solo della promozione del punto vendita e della fatturazione.

Più opzioni di consegna

Per questo, considera altre forme di consegna rispetto a quelle che hai offerto finora. Esistono diversi corrieri: lascia che il cliente scelga ciò che è più conveniente per lui e non prendere questa decisione per lui. È molto facile perdere un cliente nell'e-commerce, anche in dettagli come le opzioni di consegna. Acquisire ... molto più difficile.

Logistica internazionale

Se ritieni che i tuoi prodotti o l'intero negozio online possano avere successo all'estero e hai già maturato la tua prima esperienza in questo settore, occupati in anticipo di un migliore posizionamento del negozio estero, dell'ottimizzazione delle descrizioni dei prodotti nella lingua appropriata e di altrettante forme di possibili spedizioni internazionali a basso costo di prodotti al di fuori della Polonia.

12. Confezione regalo gratuita o a pagamento

Pensa se puoi aggiungere tecnologicamente e logisticamente un tale servizio al portafoglio di il tuo negozio online. Ciò è correlato ai miglioramenti IT nel negozio, nonché al coinvolgimento di altre persone per imballare gli ordini.
Stiamo diventando sempre più pigri ogni anno. Oltretutto, # Coronavirus ci ha reso difficile fare acquisti e uscire di casa. Potrebbe risultare che molti clienti sceglieranno il tuo e-shop e non quello di un concorrente se offri imballaggi per un regalo senza prezzo o un simbolico 5 dollari.

13. Conto alla rovescia per la spedizione in giornata

Le statistiche mostrano che molto spesso facciamo acquisti online tra le 10:00 e le 20:00. In questo momento, i clienti scelgono principalmente negozi online che forniranno loro la consegna per il giorno lavorativo successivo entro 24 ore. Un'ottima soluzione è un orologio visualizzato sopra gli acquisti, che esegue il conto alla rovescia del tempo fino a quando l'ordine pagato viene spedito lo stesso giorno nel pomeriggio.

14. Ulteriori forme di pagamento

PayPal, bonifici tradizionali, pagamenti in contrassegno e con prodotti più costosi - facile pagamento a rate - ricorda che i clienti utilizzano varie forme di pagamento. Se qualcun altro offre loro l'opzione del metodo di pagamento più appropriato per loro, andranno da lui. Non farti trascurare.

15. Reclutamento e formazione di altre persone per il servizio clienti

Forse in un periodo di vendite così importante per te come il quarto trimestre dell'anno, conviene assumere una persona in più per il servizio clienti telefonico ed e-mail? In tal caso, è giunto il momento di iniziare ad assumere e formare un nuovo dipendente.

Conclusione: il Natale è dietro l'angolo

I camion della Coca-Cola appariranno presto sulla nostra televisione, il che significa che il Natale sta arrivando. Il periodo di raccolta più grande per gli imprenditori nel settore dell'e-commerce. Solo nel Black Friday si possono spendere in media 650 dollari per tasca. Come aumentare le vendite di Natale nel negozio online? Non perdere l'occasione e preparati per il quarto trimestre in termini di SEO, descrizioni dei prodotti, diversità dell'offerta e preparazione di tutte le risorse umane e della logistica: un'altra opportunità simile solo in tre quarti.

FAQ

1. Quando iniziare il processo di SEO?

Il prima possibile! Non esiste un momento perfetto per iniziare il processo SEO. Ricorda, tuttavia, che i suoi effetti sono visibili solo dopo un minimo di 3-4 mesi, quindi sii paziente e vedrai i risultati di attività SEO condotte costantemente durante tutto l'anno.

2. Quando è il più alto fatturato nell'e-commerce?

Il periodo migliore per i negozi online è il quarto trimestre di ogni anno. È allora che abbiamo Natale, Babbo Natale, Halloween, Black Friday e Cyber ​​Monday. Questo è il momento in cui iniziano i primi saldi post-festivi. Questo è il momento in cui tutti comprano tutto. Ottieni la massima attenzione e forza nel tuo negozio online da ottobre a dicembre di ogni anno.

3. Come posso aumentare le vendite natalizie nel negozio online?

Ci sono molti passaggi che puoi compiere per aumentare le tue vendite natalizie nel tuo negozio online. Tra questi possiamo distinguere, tra gli altri:
  • Attività SEO (con particolare attenzione all'ottimizzazione delle schede prodotto),
  • Correzioni UX,
  • campagne pubblicitarie su Google e Facebook,
  • strategia omnicanale.
Importante! Pensa alla tua USP (Unique Selling Proposition) e offri ai tuoi potenziali clienti qualcosa di speciale che ti distinguerà dagli altri e-seller.

4. Il coronavirus distruggerà il settore dell'e-commerce?

Sicuramente tutti i tipi di commercio si ritorcono contro perché come società abbiamo semplicemente meno soldi. Ci sono più disoccupati sul mercato e il fatturato di molte aziende, comprese quelle individuali, è notevolmente diminuito. D'altra parte, andiamo nei negozi e nei centri commerciali molto meno spesso e facciamo acquisti online più spesso. Già il 73% di noi lo fa. Il coronavirus e il relativo blocco potrebbero quindi rivelarsi un'opportunità, e non una minaccia, per i negozi online polacchi.


mass gmail